Benvenuto nelle Terre d’Acaia

Terre d’Acaia, un progetto di valorizzazione del territorio fra Pinerolo e Fossano

L’area pinerolese rappresenta, nell’ambito della provincia di Torino, un territorio omogeneo quanto variegato dal punto di vista culturale, economico e naturalistico. Ricco di testimonianze storiche, dal neolitico alla storia recente, monumenti e mete di grande attrattiva turistica.

Queste potenzialità non sono mai state tuttavia sufficientemente espresse, mancando una politica complessiva di valorizzazione strategica.

La crisi industriale non ha pertanto visto crescere soluzioni alternative e l’impegno delle singole Amministrazioni Comunali si esaurisce in iniziative sparse e non coordinate.

Il progetto Terre d’Acaia intende colmare questa mancanza, con una proposta di valorizzazione economica dell’area pinerolese allargata, che partendo dalle infrastrutture esistenti, ottimizzi il grandissimo patrimonio naturale, storico e monumentale delle diverse località e soprattutto colleghi l’intera area ai flussi turistici più ampi che l’opportunità di Expo 2015 possono creare anche per questo territorio.

In concreto, il progetto intende procedere, nell’arco di sei mesi preparatori e, da maggio a ottobre 2015, a:

  1. Contattare e coordinare le iniziative già presenti sul territorio (alcune amministrazioni locali già attive e disponibili, le organizzazioni di categoria, gli operatori economici)
  2. Realizzare il portale dedicato, Terre d’Acaia che promuova il territorio in italiano, francese e inglese e che convogli operativamente la domanda turistica smistandola agli operatori attraverso la presentazione di pacchetti turistici completi e compiuti da proporre ai tour operator specializzati in incoming
  3. Definire e promuovere il “marchio territoriale” che identifichi l’area, le sue specificità, e, attraverso un sistema di controllo qualitativo dell’offerta turistica e culturale, ne garantisca l’efficienza
  4. Promuovere un’identità di territorio omogenea che possa nel medio termine portare a concepire l’offerta culturale e turistica come complessiva dell’area e non, come accade ora, legata a piccole e marginali iniziative locali
  5. Definire i disciplinari enogastronomici e creare una cultura, oggi mancante, finalizzata all’identificazione di prodotti DOP

Se sei un operatore pubblico o privato interessato a questo progetto, contattaci.


Leave a Reply

Cerca nel sito

Il progetto Terredacaia

Articoli, comunicati, interventi

I prodotti del territorio

Seguici su Facebook

Il tuo carrello della spesa:

Terre d'Acaia non è un negozio, ma un portale di promozione del territorio. Tutti i prodotti presentati vengono venduti e spediti direttamente dai produttori. Terre d'Acaia è un'iniziativa no profit e non riceve alcun compenso o percentuale sulle vendite.

Partecipa anche tu. Scrivi un articolo sulla tua attività o descrivi un monumento.